banner Assicurazione Montenero

banner Autolavaggio 1

banner AZ Investimenti 2

Banner-Banca-Prealpi

banner Beyfin Sedico

Banner-Cesare-Pozzo

Banner-Giesse

Banner-Gruppo-Carraro

Banner-Tipografia-DBS

Banner-Villa-Del-Poggio

Banner-Longarone-Fiere

banner Paloma3

Banner-Pizzeria-O-Scugnizzo

banner Sartoria Capponi

icona-news-enasarco

Mutui fondiari convenzionati: riaperto il bando per 60 giorni

La Fondazione Enasarco offre agli agenti e ai loro figli la possibilità di accedere a mutui fondiari agevolati. Ecco tutti i dettagli della convenzione in vigore.

A chi spetta il finanziamento?

Possono accedere ai mutui:

  • gli agenti iscritti alla Fondazione, per l’acquisto di una abitazione avente i requisiti fiscali di prima casa;
  • gli agenti iscritti alla Fondazione che richiedano la concessione di un mutuo per l’acquisto di una casa per civile abitazione in località fuori della provincia di residenza o nella stessa provincia di residenza, qualora il richiedente o il coniuge siano proprietari, in questa, di altra casa di abitazione;
  • gli iscritti alla Fondazione che richiedano la concessione di un mutuo per l’acquisto di locali da adibire all’esercizio dell’attività;
  • i figli degli agenti iscritti, esclusivamente per l’acquisto della loro prima casa da adibire a dimora abituale. La concessione del mutuo è subordinata, qualora la Banca ne faccia richiesta, al rilascio di un impegno di garanzia da parte del genitore agente.

Si intendono agenti iscritti, le persone fisiche, le ditte individuali e le società di persone che risultino, alla data del 31 dicembre dell’anno precedente a quello in cui viene presentata la domanda, titolari di un conto previdenziale incrementato esclusivamente da contributi obbligatori, con una anzianità contributiva complessiva di almeno cinque anni di cui gli ultimi tre consecutivi e un saldo attivo non inferiore alla somma dei minimali contributivi relativi al quinquennio di riferimento.

Qual è la misura massima della concessione?

Il tetto massimo annuo stanziato dalla Fondazione Enasarco è di 60 milioni di euro. Ciascun iscritto può chiedere:

  •  200.000 euro per l’acquisto di abitazione per uso proprio. Tale importo è elevabile a 250.000 nel caso di:
    • acquisto di un'unità immobiliare già conferita dalla Fondazione ai Fondi Enasarco 1 e 2 (come previsto dal Progetto Mercurio),
    • esercizio del diritto di prelazione per l'acquisto diretto dalla Fondazione di un'unità immobiliare (come previsto dal Progetto Mercurio);
  • 130.000 euro per l’acquisto di civile abitazione, oltre la prima casa; 
  • 200.000 euro per l’acquisto di immobili destinati all’esercizio dell’attività. Tale importo è elevabile a 250.000 nel caso di:
    • acquisto di un'unità immobiliare già conferita dalla Fondazione ai fondi Enasarco 1 e 2 (come previsto dal Progetto Mercurio),
    • esercizio del diritto di prelazione per l'acquisto diretto dalla Fondazione di un'unità immobiliare (come previsto dal Progetto Mercurio); 
  • 200.000 euro per i figli degli agenti iscritti nel caso di acquisto di abitazione per uso proprio. Tale importo è elevabile a 250.000 in caso di:
    • acquisto di un'unità immobiliare già conferita dalla Fondazione ai fondi Enasarco 1 e 2 (come previsto dal Progetto Mercurio),
    • esercizio del diritto di prelazione per l'acquisto diretto dalla Fondazione di un'unità immobiliare (come previsto dal Progetto Mercurio); 
  • 100.000 per la ristrutturazione.

Qual è la durata massima del finanziamento?

Mutuante e mutuatario possono stabilire liberamente durata, frequenza e numero delle rate di rimborso. Il limite massimo è 25 anni.

Qual è la procedura?

Coloro che intendono richiedere un mutuo devono inoltrare domanda agli uffici della Fondazione. Il modulo può essere scaricato dal box documentazione. Va inviato con una copia di un documento di identità valido. Si può scegliere tra un invio

  • con posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  oppure
  • con raccomandata A/R a: Fondazione Enasarco - Servizio Prestazioni - Ufficio Prestazioni Integrative - via Antoniotto Usodimare 31, 00154 Roma.

Quali sono gli istituti bancari da contattare?

Gli istituti di credito convenzionati con la Fondazione Enasarco sono Banca Nazionale del Lavoro e Banca Popolare di Sondrio.

Per maggiori informazioni i nostri uffici sono a disposizione il mercoledì ed il sabato dalle ore 9.00 alle ore 12.00