banner Assicurazione Montenero

banner Autolavaggio 1

banner AZ Investimenti 2

Banner-Banca-Prealpi

banner Beyfin Sedico

Banner-Cesare-Pozzo

Banner-Giesse

Banner-Gruppo-Carraro

Banner-Tipografia-DBS

Banner-Villa-Del-Poggio

Banner-Longarone-Fiere

banner Ottica Thomasbanner Sartoria Capponi

banner Paloma3

Banner-Pizzeria-O-Scugnizzo

banner Sartoria Capponi

testata

Pubblichiamo di seguito l’avviso della Camera di Commercio TV-BL, invitando i nostri associati a  verificare la loro posizione con il proprio commercialista:

DECRETO MINISTERIALE 22 MAGGIO 2017  - MAGGIORAZIONE DEL DIRITTO ANNUALE DOVUTO ALLA CCIAA DI TREVISO - BELLUNO DEL 20% - SCADENZA TERMINE DI VERSAMENTO PER CONGUAGLIO ENTRO IL 30 NOVEMBRE 2017

 

Si ricorda che il Decreto 22 maggio 2017 (pubblicato in G.U. n. 149 del 28/06/2017), ha stabilito una maggiorazione del 20% del diritto annuale 2017 per il finanziamento di progetti strategici disponendo anche che le imprese che abbiano già provveduto ad effettuare il versamento, senza la suddetta maggiorazione, dovranno, comunque, versare il conguaglio entro il 30 novembre 2017, termine di cui all'art. 17, co. 3 lett. b) del D.P.R. 07 dicembre 2001, n. 435. 

Con Nota ministeriale del 26.09.2017 n. 399448 (rettificata in pari data con Nota n. 399466), il Ministero dello Sviluppo Economico ha precisato che: 

a) le imprese iscritte DAL 1° gennaio AL 28 giugno 2017 che abbiano provveduto al versamento del diritto annuale 2017 senza detta maggiorazione, potranno effettuare il conguaglio del solo diritto entro il 30 novembre versando la differenza fra quanto già versato e quanto effettivamente dovuto alla luce delle disposizioni del citato decreto; 

b) le imprese già iscritte che abbiano versato ENTRO il 28/06/2017 il diritto annuale 2017 base al netto della maggiorazione del 20%, effettuano il conguaglio del solo diritto (senza sanzione ed interessi) entro il 30 novembre 2017 (dal 1° dicembre l’integrazione dovrà essere effettuata con ravvedimento operoso entro un anno dal termine ordinario di scadenza); 

c) le imprese già iscritte che abbiano versato DOPO il 28/06/2017 il diritto annuale 2017 base dovuto al netto della maggiorazione del 20%, effettuano il conguaglio del diritto dovuto con ravvedimento operoso, entro un anno dal termine ordinario di scadenza. 

Si invitano, pertanto, i Vostri associati a verificare l’importo del diritto annuale già versato per le imprese gestite ed a provvedere, eventualmente, all’integrazione di quanto dovuto effettuando il versamento con Mod. F24, compilando, come al solito, la sezione IMU E ALTRI TRIBUTI LOCALI, utilizzando i seguenti codici:

cod. ente: TV;

anno di riferimento 2017;

cod. tributo: 3850 per diritto;

cod. tributo: 3851 per interessi (solo in caso di ravvedimento operoso);

cod. tributo: 3852 per sanzioni (solo in caso di ravvedimento operoso). 

Per il calcolo del ravvedimento operoso o del diritto dovuto consultare il sito  www.tb.camcom.gov.it alla pagina del Diritto annuale